Coronavirus, Catanzaro "chiama" l'Asp: "Cittadini preoccupati, ho sollecitato potenziamento di medici e infermieri"

Il parlamentare ha incontrato i vertici dell'azienda ospedaliera agrigentina

"Ho incontrato il commissario dell'azienda sanitaria provinciale di Agrigento, Mario Zappia, per avere un quadro dettagliato delle iniziative che si stanno mettendo in campo sul territorio per contrastare la diffusione dell’epidemia di Coronavirus. Sono stato rassicurato - dice Catanzaro - sull’aumento di 10 posti di terapia intensiva  nel presidio ospedaliero di Ribera, già a partire dal prossimo fine settimana,  oltre che sulla creazione di  ulteriori 3 posti al 'Giovanni Paolo II' di Sciacca e 6 al 'San Giovanni di Dio' di Agrigento, ma mi auguro che i piani del Commissario prevedano una riorganizzazione totale dei servizi sanitari utile a fronteggiare un’eventualità impennata del numero dei contagi. Ho sollecitato un potenziamento del personale sanitario  che in tempi brevi - aggiunge - dovrebbe essere implementato con l’arrivo di medici, infermieri e ausiliari che garantiscano un ottimale funzionamento dei nuovi reparti. I ritardi nel predisporre il centro Covid a Ribera sono noti a tutti - continua  Catanzaro -la sanità ospedaliera in provincia di Agrigento presenta un quadro diffuso di carenze strutturali, soprattutto in quelle aree interne che vivono mancanza di strutture sanitarie e isolamento geografico a causa delle carenti infrastrutture viarie, ma è chiaro l’impegno di tanti operatori e dello stesso commissario, già attivo sul fronte della riorganizzazione  dei servizi sanitari. I cittadini - conclude il parlamentare Pd - sono legittimamente preoccupati  per la tenuta del sistema sanitario in provincia di Agrigento nel caso di un impennata del numero di contagi, abbiamo il dovere di fare tutto ciò che è in nostro potere per rassicurarli e  potenziare i servizi sanitari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento