menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Filippo Pellitteri

Filippo Pellitteri

Casteltermini, convocato il nuovo Consiglio comunale: è polemica

Il primo settembre si insedierà il nuovo consesso dopo la sentenza che ha fatto decadere Gioacchino Nicastro

Il primo settembre inizia anche per il Consiglio comunale di Casteltermini l'era Pellitteri. Dopo mesi di "botta e risposta" a colpi di carte bollate tra il nuovo sindaco (insediatosi ad inizio estate in forza della sentenza della Corte di Appello di Palermo che rendeva incandidabile l'allora primo cittadino Gioacchino Nicastro) e il consigliere comunale anziano, è arrivata la convocazione dell'aula sottoscritta dallo stesso Pellitteri che consentirà di fatto l'insediamento dei nuovi consiglieri comunali che il premio di maggioranza riconosce al neo sindaco.

La corte d'Appello: "Nicastro era ineleggibile", Pellitteri è il nuovo sindaco di Casteltermini

Una convocazione che è arrivata applicando il principio legale per cui “Necessitas non habet legem sed ipsa sibi facit legem”(a necessità non conosce leggi, ma diventa essa stessa legge), dopo che Pellitteri ha a lungo chiesto si riunisse il pubblico consesso, rivolgendosi anche alla Regione perché agisse in modo sostitutivo.

"Necessario rivedere anche il Consiglio comunale", il M5S non va in aula

La convocazione è stata notificata ai consiglieri comunali Nobile Luca , Mondello Rosita, Antinoro Giovanni Giuseppe, Chiavetta Mariantonietta, Capodici Federica, Varsalona Katia, Di Liberto Fabio, Severino Davide (Movimento 5 Stelle), Palmeri Alessandra, Cannella Gerlando, Greco Maria Pia (Costruiamo insieme il nostro futuro) e ad Arturo Ripepe, candidato sindaco non eletto e arrivato secondo a causa dell'inelegibilità di Nicastro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento