rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Politica Ribera

Sessanta famiglie senza casa in attesa dell’alloggio popolare, Carmelo Pace: “Il sindaco si assuma la responsabilità”

La vicenda di via Fani, a Ribera, si trascina da anni senza risultati concreti. Per il capogruppo della Dc all’Ars ci sarebbero tutte le carte in regola per chiudere la vicenda

Un’attesa infinita per le 60 famiglie che a Ribera sono ancora senza una casa e che attendono la riassegnazione dell’alloggio popolare da cui erano state sgomberate anni fa. Si tratta dei residenti delle palazzine di via Fani, la cui tormentata vicenda si trascina da anni senza risultati concreti: “Ci sono ad oggi tutte le carte in regola per procedere alla riassegnazione – ha detto  Carmelo Pace, capogruppo della DC all’Ars – poiché con il Comune, l’istituto autonomo case popolari di Agrigento e la Regione, quando ero sindaco di Ribera, avevo intrapreso tutti gli accordi propedeutici che adesso consentono di concludere questa annosa questione.

Invito l’attuale sindaco di Ribera ad assumersi la responsabilità di far rientrare a casa tutte le 60 famiglie di via Fani. So bene, per esperienza personale, che non sempre ci si trova ad affrontare situazioni facili: questo è uno di quei momenti in cui occorre andare avanti senza delegare altri, ma firmando di proprio pugno il lieto fine per questi concittadini che attendono da anni di rimettere piede nelle proprie dimore”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sessanta famiglie senza casa in attesa dell’alloggio popolare, Carmelo Pace: “Il sindaco si assuma la responsabilità”

AgrigentoNotizie è in caricamento