rotate-mobile
Ars

Caro voli, Catanzaro: "Schifani dovrebbe indignarsi invece di applaudire"

Il capogruppo del Partito Democratico parla di beffa e attacca: "Andrebbe previsto un tetto ai prezzi per i residenti"

"Stanno tentando di chiudere la stalla quando i buoi sono scappati". Lo ha detto Michele Catanzaro, capogruppo del Pd all’Ars a proposito della norma contenuta nel ‘decreto Omnibus’ del governo nazionale che prevede paletti all’algoritmo per la prenotazione dei voli da e per le Isole.

Catanzaro aggiunge: "Fossi al posto del presidente Schifani invece di applaudire sarai indignato per un provvedimento-beffa che arriva a ridosso di ferragosto quando, com’è noto, la stagione turistica è programmata da tempo ed i prezzi dei biglietti cominciano a scendere. Il presidente della Regione si attivi, piuttosto, - conclude Catanzaro - per ottenere un tetto per i residenti e per coloro che hanno rapporti economici stabili con le maggiori isole e un fondo di rimborso basato su indicatori di contrasto agli svantaggi dell'insularità e sulla continuità territoriale”.
 

Catanzaro, inoltre, è intervenuto sul tema della nomina di Gaetano Armao alla guida della commissione grandi progetti.

"Apprendiamo - dice - della nomina di Armao alla guida della ‘commissione grandi progetti’ da parte del presidente Renato Schifani: ci chiediamo se questa scelta sia da considerare un premio per gli ‘straordinari disastri’ che Armao ha prodotto nei conti pubblici della Sicilia quando era assessore all’Economia del governo Musumeci, o se sia una sorta di riconoscimento per essersi candidato alle scorse elezioni con il ‘terzo polo’ come suo avversario per la carica di presidente della Regione”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro voli, Catanzaro: "Schifani dovrebbe indignarsi invece di applaudire"

AgrigentoNotizie è in caricamento