Verso il Carnevale, il Movimento 5 stelle: "Regna solo incertezza, è la festa più cara"

I pentastellati hanno qualcosa da ridere all'organizzazione della famosa kermesse saccense

"Se non si riesce ad organizzare la festa che costa di più alla città, sulla quale viene investita gran parte dell’ imposta di soggiorno, come pensiamo che questa amministrazione possa risolvere i problemi più grandi della città?". E' questa l'accusa dei vertici del Movimento 5 Stelle di Sciacca. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Programmazione, dunque, questa sconosciuta. Se a ciò aggiungiamo incompetenza e superbia il mix è micidiale per noi saccensi e tutti gli operatori del Carnevale. Bisognerebbe invece almeno mostrare rispetto per chi, dopo una giornata di lavoro, fa la notte per realizzare in tempo le maestose opere in cartapesta, per le famiglie che con sacrificio portano tutti i giorni i loro bambini alle prove,  per chi ha già speso delle somme per far cucire il vestito dalle sarte, per i B&B che hanno già le camere impegnate per i loro clienti. Ma anche per i carristi, a cui questa amministrazione non ha ancora fatto neppure una visita di cortesia, e ai quali non è stata ancora saldata la prima trance di acconto facendo soffrire tutto l'indotto. Non si può pensare di pubblicare un avviso per la ricerca del partner privato solamente l’11 gennaio ed espletare la gara solamente a fine Gennaio, salvo poi scoprire il 4 febbraio che nessuna delle ditte partecipanti è in grado di offrire i servizi richiesti da un bando “capestro”. Un bando, pensato male e redatto senza alcun coinvolgimento degli operatori del carnevale e senza neppure interpellare il precedente assessore che comunque era riuscito suo malgrado a portare a compimento l’edizione precedente, contrapponendo invece un assessore completamente assente nei confronti di tutti gli operatori del carnevale. È superfluo - concludono - dire che siamo a ridosso della manifestazione e che non riusciremo più nella promozione ottimale, a coinvolgere tour operator, a riempire a dovere le nostre strutture ricettive, ad essere credibili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento