menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caramazza, delegato movimento autonomisti per Aragona

Autonomisti forti e liberi nomina il suo delegato per il comune. Il movimento si presenterà con...

Il comitato di reggenza del movimento Autonomisti Forti e Liberi ha nominato Giuseppe Caramazza, delegato del movimento Autonomisti Forti e Liberi per la città di Aragona.

"Assieme agli amici di Aragona - dichiara Giuseppe Caramazza - avvieremo il tesseramento e la costituzione del circolo comunale e sono convinto che su questo progetto avremo le simpatie di tanti cittadini che condividono come noi le finalità del movimento e il suo metodo basato sulla partecipazione democratica e sul protagonismo civico. Nostro proposito - continua Giuseppe Caramazza - sarà quello di essere presenti con una nostra lista Autonomisti forti e liberi in occasione delle prossime elezioni amministrative di Aragona e siamo convinti che avremo le simpatie degli aragonesi che desiderano cambiare".

I componenti del comitato di reggenza degli autonomisti, Calogero Morello, Calogero Crapanzano, Vincenzo Cinquemani, Salvatore Gazzitano, Clara Consagra dichiarano che "le adesioni di Aragona sono la dimostrazione di come il messaggio di un grande movimento provinciale organizzato e rappresentativo fondato sulla buona politica e basato sul principio dell’autodeterminazione e sull’impegno disinteressato cresce ogni giorno che passa in tutti i paesi della provincia".
 

"L'adesione di Giuseppe Caramazza - afferma Giancarlo Granata - è dimostrazione del consenso che l’associazione riscuote in tutta la provincia di Agrigento. Conosco da tempo Giuseppe Caramazza e i componenti del gruppo che egli rappresenta  e sono sicuro che sapranno dare il proprio supporto di idee e di fattività per la crescita del movimento i provincia di Agrigento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento