rotate-mobile
Politica Campobello di Licata

Emergenza Covid-19 e fatti personali, lasciano vice sindaco e assessore di Campobello

Il sindaco: "La fase di emergenza mi impone di ricomporre la Giunta in tempi strettissimi, mi sono già attivato e conto, già all'inizio della prossima settimana, di avere l'Esecutivo al completo"

Dimissioni a Campobello di Licata: hanno lasciato il vice sindaco e un assessore. A renderlo noto è stato il sindaco Giovanni Picone: "Ho preso atto delle dimissioni di due componenti della Giunta. Si tratta del vicesindaco Ennio Ciotta e dell'assessore Giacomo Gatì. Nel caso del primo, le ragioni, come ha lui stesso spiegato nella lettera di dimissioni, sono essenzialmente dovute allo stato di emergenza che stiamo vivendo. Ciotta è un cardiologo stimato e, giustamente, ha deciso di dedicare totalmente il suo impegno alla sua attività professionale. Nel caso dell'assessore Gatì, le ragioni sono di natura personale e non politica, giacché l'assessore Gatì gode della piena fiducia del Partito Democratico, ma anche a lui riconosco un grande senso di responsabilità legato alla consapevolezza che, in questa fase, è necessario un impegno di tipo straordinario - ha spiegato il sindaco di Campobello di Licata - . Entrambi gli ex componenti della Giunta si sono comunque dichiarati disponibili a collaborare con l'amministrazione comunale anche in futuro. Ciotta, in particolare, resterà comunque consigliere comunale e componente della maggioranza. La fase di emergenza mi impone di ricomporre la Giunta in tempi strettissimi, mi sono già attivato e conto, già all'inizio della prossima settimana, di avere la Giunta al completo e pienamente operativa". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Covid-19 e fatti personali, lasciano vice sindaco e assessore di Campobello

AgrigentoNotizie è in caricamento