rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Politica

Brunetto (FdI): "Sindaco Picone, dimostri responsabilità nella gestione cosa pubblica"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"È sconcertante rilevare la superficialità più volte dimostrata da questa Amministrazione comunale nella gestione della cosa pubblica, un inaccettabile modus operandi che ha determinato gravi inadempienze e che ha comportato, tra l'altro, l'erogazione di sanzioni amministrative di natura pecuniaria, come quella comminata dal Libero Consorzio di Agrigento al sindaco Picone per violazione del codice ambientale per le irregolarità rilevate al depuratore di Contrada Milici, e la multa recentemente elevata dall'Anac all'intera Amministrazione per il negligente ritardo nell'adozione del piano anticorruzione. Chiediamo al sindaco ed alla sua Giunta un maggiore senso di responsabilità nella gestione e trattazione dei beni e dei temi di interesse pubblico, soprattutto quando riguardano materie importanti come la salute dei cittadini campobellesi e la lotta alla corruzione, il reato più disgustoso di cui possa macchiarsi un amministratore pubblico", questo il pensiero espresso dal presidente del circolo di Fratelli d'Italia di Campobello di Licata, Gabriele Brunetto, sull'operato del sindaco di Campobello di Licata, Giovanni Picone, e della sua giunta comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brunetto (FdI): "Sindaco Picone, dimostri responsabilità nella gestione cosa pubblica"

AgrigentoNotizie è in caricamento