Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Campagna vaccinale, Pullara: "Fare spostare gli anziani è davvero pericoloso"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“In questa emergenza sanitaria la fascia di popolazione sicuramente più colpita dal virus è quella degli anziani e dei fragili: sono loro che  ora più che mai hanno bisogno di maggiori attenzioni e cure, in modo da prevenire qualsiasi tipologia di rischio. Ritengo che l'iniziativa lanciata giorni fa dalla Regione Siciliana   “Proteggi te e i nonni” non abbia senso visto che per fare il vaccino  gli over 80 devono  recarsi presso gli hub provinciali . Ma questo significa sottoporre  gli anziani ad estenuanti file di attesa e a maggior rischio di contagio. Che senso ha plaudire a tutto questo? Il governo regionale pensi seriamente ad effettuare le vaccinazioni a domicilio”.

Sono le parole del deputato regionale l'On Carmelo Pullara Vice presidente Commissione Sanità all'Ars

 “Nei giorni scorsi, nell'ambito della campagna vaccinale,-scrive Pullara- è stata lanciata dalla Regione Siciliana l'iniziativa “Proteggi te e i nonni” ovvero la possibilità di vaccinare gli over 80 ed i loro accompagnatori over 18 che si dovranno recare presso gli hub provinciali.  Ha fatto il giro del web la foto con i tre nipoti e la nonnina che per primi hanno effettuato il vaccino nell'hub del Palacongressi di Agrigento ricevendo anche il plauso del Presidente Musumeci che ha parlato di rinascita .  Ma mi chiedo che senso ha plaudire a tutto questo?  Ritengo che fare spostare gli anziani e le persone fragili da casa per recarsi negli hub sia pericoloso  in quanto essi rappresentano i soggetti più vulnerabili all'infezione da Coronavirus. Sarebbe stato più corretto per loro -conclude Pullara- effettuare vaccinazioni a domicilio”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna vaccinale, Pullara: "Fare spostare gli anziani è davvero pericoloso"

AgrigentoNotizie è in caricamento