menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

S. Stefano, con le indennità degli amministratori si realizza la mensa

Si realizzerà la cucina della scuola di via Aldo Moro, si ristrttureranno i locali per la nuova caserma dei carabinieri e sarà avviata una manutenzione straordinaria della viabilità

Seduta proficua quella in cui il Consiglio comunale stefanese ha non solo approvato il bilancio di previsione 2016-2018, ma anche diversi atti che andranno a vantaggio della collettività.

Uno di questi riguarda la destinazione delle percentuali di indennità di carica e gettoni di presenza cui rinunciano consiglieri e giunta: negli anni scorsi le somme risparmiate hanno consentito anche l'acquisto di uno scuolabus. Stavolta con il 20 percento del sindaco, ed il 50per cento di assessori, presidente del consiglio e consiglieri si realizzerà la cucina per la mensa della scuola di via Aldo Moro.

Il restante 50 per cento del presidente Enzo Greco Lucchina rimane, come anche per gli anni precedenti, destinato alle spese di funzionamento dell’Ufficio di Presidenza. Inoltre, nel corso della seduta, si è deciso per  l'alienazione di un terreno con la cui vendita, stimata in 176mila 220 euro da porre a base d’asta, si riuscirà a “ripianare” i 98mila euro di disavanzo degli esercizi finanziari precedenti, oltre a coprire i circa 100mila euro del debito maturato tra il 2006 ed il 2009 con la Sogeir Spa.

Grazie a questo introito saranno anche ristrutturati i locali concessi dall’Assessorato Agricoltura e foreste per trasferirvi la caserma dei carabinieri per la quale, in atto, il Comune paga circa 17mila euro annui di affitto, sarà avviata una manutenzione straordinaria della viabilità e pagati alcuni oneri per la revisione del Prg, i cui vincoli preordinati all’esproprio sono scaduti da oltre 10 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento