Sabato, 13 Luglio 2024
Politica

Autonomia differenziata, Tardino (Lega): "Il paese sarà più moderno"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“L’approvazione della legge sulla autonomia differenziata non è solo il riconoscimento del valore delle singole regioni nella nostra nazione, ma consentirà al Paese di modernizzarsi avvicinando realmente i servizi ai cittadini. Da regione autonomista, che anzi dovrebbe lavorare per una totale attuazione dello statuto, non possiamo che ritenere legittima la richiesta di chi pretende pari dignità del proprio territorio.
Sarà compito nostro, delle regioni del sud, attraverso gli strumenti a garanzia dei livelli essenziali di prestazioni inseriti nel testo, dimostrare di essere all’altezza delle sfide che ci aspettano. Decenni di gap infrastrutturali, economici e sociali, che hanno relegato il sud a territori di serie B, sono stati, evidentemente, conseguenza di un sistema che non ha funzionato.

Oggi si inverte la rotta, ancorando anche alla responsabilità di ciascuno la gestione della res publica e premiando chi, al contrario, merita. Peraltro l’inserimento in Costituzione del principio di insularità, da noi fortemente voluto e promosso, sarà garanzia della tutela dei diritti dei cittadini di Sicilia e Sardegna.
Da leghista, un plauso al ministro Calderoli, per aver portato avanti un provvedimento coraggioso con la competenza che lo contraddistingue e al vicepremier Salvini che ha reso ciò possibile facendo della Lega un partito nazionale.”

Così in una nota Annalisa Tardino, europarlamentare della Lega Salvini Premier

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autonomia differenziata, Tardino (Lega): "Il paese sarà più moderno"
AgrigentoNotizie è in caricamento