Il presidente venezuelano Guaidò cittadino di Ravanusa? C'è la proposta

L'auspicio è che possa rappresentare "un grande gesto di solidarietà verso un popolo amico, che continua a lottare, giorno dopo giorno, per la riconquista della libertà e della democrazia"

Juan Gerardo Antonio Guaidò Marquez

Cittadinanza onoraria ravanusana a Juan Gerardo Antonio Guaidò Marquez, presidente Costituzionale della Repubblica Bolivariana del Venezuela. A chiederlo, a nome della comunità italo-venezuelana è il professor Giuseppe Arnone.

L'obiettivo, stando a quanto contenuto nella nota inviata al sindaco Carmelo D'Angelo è quello di "rafforzare il legame che unisce il nostro Paese al Venezuela, una terra che in passato ha accolto i nostri concittadini, i quali hanno contribuito senza dubbio alla costruzione e al progresso della giovane nazione sud americana. Oggi il Venezuela vive la sua più grande crisi economica ed umanitaria a causa del malgoverno Chavista che, abolendo ogni forma di libera espressione del pensiero, ha trasformato il Paese in una crudele dittatura depauperando l’intera popolazione".

L'auspicio è che, in un momento tanto complesso per il paese, "il conferimento della cittadinanza onoraria a Juan Guaidò" possa rappresentare "un grande gesto di solidarietà verso un popolo amico, che continua a lottare, giorno dopo giorno, per la riconquista della libertà e della democrazia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento