Politica

Il presidente venezuelano Guaidò cittadino di Ravanusa? C'è la proposta

L'auspicio è che possa rappresentare "un grande gesto di solidarietà verso un popolo amico, che continua a lottare, giorno dopo giorno, per la riconquista della libertà e della democrazia"

Juan Gerardo Antonio Guaidò Marquez

Cittadinanza onoraria ravanusana a Juan Gerardo Antonio Guaidò Marquez, presidente Costituzionale della Repubblica Bolivariana del Venezuela. A chiederlo, a nome della comunità italo-venezuelana è il professor Giuseppe Arnone.

L'obiettivo, stando a quanto contenuto nella nota inviata al sindaco Carmelo D'Angelo è quello di "rafforzare il legame che unisce il nostro Paese al Venezuela, una terra che in passato ha accolto i nostri concittadini, i quali hanno contribuito senza dubbio alla costruzione e al progresso della giovane nazione sud americana. Oggi il Venezuela vive la sua più grande crisi economica ed umanitaria a causa del malgoverno Chavista che, abolendo ogni forma di libera espressione del pensiero, ha trasformato il Paese in una crudele dittatura depauperando l’intera popolazione".

L'auspicio è che, in un momento tanto complesso per il paese, "il conferimento della cittadinanza onoraria a Juan Guaidò" possa rappresentare "un grande gesto di solidarietà verso un popolo amico, che continua a lottare, giorno dopo giorno, per la riconquista della libertà e della democrazia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il presidente venezuelano Guaidò cittadino di Ravanusa? C'è la proposta

AgrigentoNotizie è in caricamento