rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Politica

Area popolare e Fiancoafianco: "Rimaniamo opposizione interna al Pd"

In un documento presentato alla fine dell'assemblea provinciale del partito, i componenti delle...

I componenti dell’Assemblea provinciale del Pd “Area popolare” e “Fiancoafianco”, firmatari del documento “il Pd che vogliamo”, a margine dell’Assemblea svoltasi sabato 24 settembre, manifestano "profonda delusione ed amarezza per lo svolgimento dei lavori che ha ingessato e soffocato il dibattito e con esso le aspettative dei tanti presenti".

"Avevamo chiesto al segretario provinciale - hanno affermato - di arrivare in assemblea dimissionario e insieme costruire un nuovo percorso di rilancio in maniera unitaria; avevamo auspicato, dopo tanto tempo, che l’assemblea diventasse un luogo di confronto vivo tra i partecipanti. Invece, ancora una volta, tacitamente il segretario ha deciso di ignorare ogni appello alla responsabilità ed andare avanti e la componente che lo sostiene a colpi di una 'striminzita maggioranza numerica' ha preferito anteporre pratiche di burocrazia interna al dibattito politico. Ore di assemblea, quindi, che invece di produrre un confronto per il rilancio del Pd agrigentino e per affrontare i temi urgenti che il conteso sociale ci impone, sono state utilizzate per una conta interminabile che ha prodotto l’elezione di un presidente con soli 68 voti su duecento partecipanti. L''Aarea popolare' e 'Fiancoafianco' si sono astenuti dal partecipare alla votazione e non hanno accettato nessun incarico di nomina del segretario ma solo quelli di elezione assembleare e coerentemente hanno ribadito e ribadiscono la richiesta di dimissioni nei confronti del segretario. Infine manifestiamo oggi e lo confermeremo alla nuova convocazione dell’Assemblea la necessità di un coraggioso e salutare cambio di guida per offrire nuovi stimoli al partito, un nuovo modello d’azione, un nuovo coinvolgimento dei territori e della società.  Fino a quando questo non avverrà, come in questa assemblea, continueremo a ricoprire, con il conforto dei tanti, tanti militanti, il ruolo di opposizione interna. Un’opposizione dinamica e costruttiva, ma allo stesso tempo dura ed intransigente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area popolare e Fiancoafianco: "Rimaniamo opposizione interna al Pd"

AgrigentoNotizie è in caricamento