menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Pendolino

Il sindaco Pendolino

Trasferta palermitana per l'amministrazione comunale di Aragona

Tanti i punti trattati alla Regione, dai servizi sociali alla gestione dei rifiuti

Trasferta a Palermo per il sindaco di Aragona Giuseppe Pendolino, l'assessore Stefania Di Giacomo Pepe ed il dipendente comunale Carmelo Barba che mercoledì scorso hanno avuto diversi incontri con i dirigenti e funzionari degli assessorati dell’Energia e dei servizi di pubblica utilità, al Lavoro, alla Famiglia e Politiche sociali, all'Istruzione e formazione.

"Ci siamo recati presso i vari assessorati per monitorare una serie di interventi e progettazioni che interessano il nostro Comune - spiega il sindaco Giuseppe Pendolino -. In particolare abbiamo focalizzato l’attenzione sul servizio di trasporto alunni pendolari. Nei prossimi giorni contatterò i sindaci dei comuni in dissesto per far sì che anche per l’anno scolastico 2019/2020 venga garantita la totale copertura a titolo gratuito per gli studenti pendolari, in quanto dal Funzionario Regionale ci è stato comunicato che ad oggi  verrà ripartita solamente la somma di 6 milioni di euro circa, per tutti i comuni dell’isola e come si può ben capire al comune di Aragona verrà trasferita una somma al quanto irrisoria per poter fronteggiare l’intero costo. Per quanto riguarda la visita all’Assessorato alla Famiglia e politiche sociali - continua -, siamo stati ricevuti per un incontro circa le linee guida del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65, mentre un altro incontro voluto fortemente è stato quello presso l’ufficio fragilità - disabilità e povertà, per parlare del servizio Asacom".

Su questo fronte la situazione, dicono dal comune, è "allarmante", perché  i comuni, soprattutto in dissesto, non possono farsene carico. All’Assessorato Energia, acque e rifiuti , è stata inoltre sottoposta la problematica della gestione delle acque e della depurazione, oltre che la grave crisi della gestione dei rifiuti per la mancanza di strutture nella provincia di Agrigento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento