menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Sallì

Andrea Sallì

Elezioni amministrative Porto Empedocle, Andrea Sallì candidato sindaco di "Città nuova"

Appena ventiseienne, cresciuto nella città marinara, è il candidato per le prossime elezioni amministrative per il rinnovo del sindaco e del Consiglio comunale di Porto Empedocle

La lista civica "Città nuova" presenta il proprio candidato alla carica di sindaco di Porto Empedocle per le prossime elezioni amministrative del 5 giugno 2016. E' Andrea Sallì, un giovane di 26 anni, cresciuto a Porto Empedocle.

"La difficile situazione sociale ed economica nella quale versa oggi la nostra comunità – dice Sallì in una nota stampa - mi ha spinto ad accettare l'invito di tanti amici alla guida della lista civica 'Città nuova'. La mia candidatura a sindaco, unitamente al programma elaborato insieme al gruppo, vuole rappresentare una valida alternativa per la corsa alla carica di primo cittadino di Porto Empedocle. La mia formazione cattolica, il ruolo di coordinatore della pastorale giovanile, la lunga esperienza nell'associazionismo e il mio quotidiano impegno nel sociale mi rendono particolarmente sensibile alle problematiche dei miei concittadini e alle speranze di tanti giovani verso un futuro più sereno. Oggi più che mai Porto Empedocle necessita di una guida che incentri il suo operato in un'azione di risanamento economico, unitamente ad una spinta propositiva nella valorizzazione delle enormi potenzialità che offre il nostro territorio. In tal senso il programma di 'Città nuova' avanza proposte operative su grandi temi quali: Italcementi, Italkali, Moncada e molto altro ancora, senza però tralasciare alcune delle emergenze che oggi ci coinvolgono tutti in prima persona, non per ultima la questione dei rifiuti. Metto quindi la mia persona a servizio di un progetto, proponendomi per rappresentare Porto Empedocle, la generazione di giovani come me che ha ancora voglia di fare e di credere in un futuro migliore, i cittadini tutti, quelli che con i piedi per terra, con buona volontà e con onestà vogliono dare una speranza al nostro domani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento