menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amministrative nel capoluogo: Maria Iacono (Pd) dice "no"

"Non essendosi verificate le condizioni che aveva posto per una sua eventuale candidatura, Maria Iacono ha sciolto negativamente la riserva". E' quanto comunicato dal segretario provinciale del Pd, Peppe Zambito

"Il Partito democratico, unitariamente, aveva individuato nel deputato nazionale Maria Iacono un candidato sindaco capace di coniugare competenza e rinnovamento.

Una risorsa al servizio della città di Agrigento per un vero riscatto socio-economico. Non essendosi verificate le condizioni che aveva posto per una sua eventuale candidatura, Maria Iacono ha sciolto negativamente la riserva".

A comunicarlo è il segretario provinciale del partito, Giuseppe Zambito, che aggiunge:

"A Maria Iacono, consapevoli del sacrificio che le era stato chiesto, va comunque il ringraziamento del Pd per avere preso in considerazione la propria candidatura con spirito di sacrificio e nell’esclusivo interesse della città.

A giorni il partito tornerà a confrontarsi con i rappresentanti della coalizione "Agrigento 2020" per una verifica del percorso intrapreso e per valutare i passaggi successivi: aspetti programmatici, organizzazione delle primarie, eventuali candidati alla carica di sindaco".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento