rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024

"Innovazione tecnologica, fonti rinnovabili e impulso alle attività produttive": Petrotto presenta la candidatura a sindaco

L'ex primo cittadino: "In tema di rifiuti interverremo subito possibilmente con una società municipalizzata"

"Oggi c'è la possibilità di ripartire, con l'entusiasmo dei ragazzi, ma anche partendo da lontano". Salvatore Petrotto, sindaco per 13 anni di Racalmuto, ci riprova. E ieri, in una affollatissima sala, ha presentato la sua candidatura a primo cittadino con la lista "Racalmuto riparte - Petrotto sindaco". Parlando anche dei suo problemi di salute, "un momento terribile che è stato superato", ha detto: "Inizia la mia seconda vita!". Ed è già campagna elettorale a Racalmuto dove, ieri, non sono mancante le "stoccate" lanciate contro uno degli avversari candidato sindaco. "I due sindaci che si sono succeduti non sono gli unici responsabili - ha spiegato, parlando di tassazione esosa e non solo - . Qualche mio avversario, che faceva parte di queste maggioranze, li ha lasciati in asso sul più bello. C'è la necessità di puntare, nel nostro paese, sull'innovazione tecnologica, sulle energie da produrre con fonti rinnovabili per operare dei risparmi perché ci sono stati sprechi, da un milione a un milione e mezzo, per pubblica illuminazione, riscaldamento e gestione dei rifiuti. Su questo interverremo subito possibilmente con una società municipalizzata, così come interverremo per i precari. Con la società municipalizzata avremo la possibilità di completare il loro monte ore lavorativo. Racalmuto deve diventare un faro di cultura e io voglio fare una conferenza permanente che punti su pace, giustizia e libertà. Voglio convocare qui il segretario delle Nazioni unite per gridare, a gran voce, la parola pace". 

Usare i bandi per recuperare denaro e sviluppare il turismo culturale: Bongiorno presenta la candidatura a sindaco

Verso le elezioni, colpo di scena: il sindaco uscente di Racalmuto non si ricandida

Racalmuto, Salvatore Petrotto si presenta agli elettori

"I cittadini devono rientrare nel palazzo, riappropriarsi delle istituzioni perché sono loro i protagonisti. Verrà Cateno De Luca, Nicola Morra che è l'ex presidente della commissione nazionale antimafia - ha annunciato il candidato sindaco Petrotto -, ma anche altri esponenti politici di varia estrazione perché la nostra è una lista eterogenea". Petrotto, durante l'inaugurazione del suo comitato elettorale, ha ripetutamente sollevato la necessità di dare "un grande impulso alle attività produttive. Nella lista - ha detto -  ci sono professionalità di grandissimo valore e sono soprattutto giovani che si affacciano per la prima volta alla politica, ma che hanno un seguito enorme". 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Video popolari

"Innovazione tecnologica, fonti rinnovabili e impulso alle attività produttive": Petrotto presenta la candidatura a sindaco

AgrigentoNotizie è in caricamento