Recupero delle spiagge e l'attenzione massima al porticciolo, Mareamico scrive ai candidati sindaco

Una lunga lettera pronta a sortire gli effetti sperati. L'associazione ambientalista mette anche in primo piano contrada Drasy

L’associazione ambientalista di Agrigento, ha redatto un vero programma ambientale per la città di Agrigento. Una lunga lettera di richieste spedita direttamente ai candidati sindaco della città di Agrigento.

Dalla depurazione della fascia costiera, alle reti fognarie e tanto altro. MareAmico ha puntato il dito anche verso il boschetto di Maddalusa. Non solo. Tra le richieste anche una governarce al porticciolo turistico “Cesco Tedesco”.

“Si dovrà - dice MareAmico - istituire un numero verde ambientale ed una pagina web dedicata sul sito del Comune di Agrigento. Questo servirà ai cittadini per segnalare discariche o fuoriuscite fognarie. Avviciniamo i cittadini al Comune”.

Il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto: "Proposte condivise"

1-9-12

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento