Politica

Ambiente e bagni pubblici, Zicari: "Question time produttivo in consiglio comunale"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Oggi uno stimolante question time in Consiglio Comunale. È stata l'occasione per avere un confronto costruttivo con gli Assessori nella sede deputata al dialogo, ovvero l'Aula Consiliare.
Ringrazio gli Assessori Trupia e Principato per essere stati esaustivi e per il lavoro già avviato su tutte le tematiche oggi sottoposte. Per quanto mi riguarda, avevo chiesto attenzione ai temi "ambientalisti" : mappatura caditoie al fine di assicurarne la pulizia, individuazione e creazione CCR, bagni pubblici, ed ho avuto ulteriore conferma della loro sensibilità sul punto.
Ho anche chiesto di valutare l'opportunità di utilizzare a supporto della raccolta differenziata, un piccolo mezzo itinerante,  in alcuni comuni del nord denominato "ecostop e/o ecobus", grazie al quale agevolare la raccolta differenziata.
Questo mezzo posto per qualche ora in alcuni punti nevralgici, potrebbe essere utilizzato nel centro storico, o in estate in alcune zone molto frequentate, come il porticciolo turistico, consentirebbe un conferimento immediato dei rifiuti, tipo la plastica, evitando accumuli selvaggi nemici del decoro urbano.
Di seguito la descrizione dell'ecostop ed ecobus, per come riportata dal sito Alea ambiente di Forlì: 
L’EcoBus funziona come un vero e proprio autobus, con brevi fermate a orari prestabiliti, ed è stato studiato per garantire un servizio capillare in tutti i quartieri più centrali. L’EcoBus può raccogliere fino a due tipologie di rifiuto differenti alla volta. Controlla il giorno e l’orario di raccolta nello specifico calendario per trovare la fermata più vicina a te. Consegna l’apposito sacchetto o il tuo contenitore all’operatore che effettuerà lo svuotamento

• L’EcoStop è un particolare mezzo che staziona per alcune ore in punti fissi prestabiliti e può raccogliere: secco non riciclabile, carta, umido e plastica – lattine. Controlla il giorno e l’orario di sosta dell’EcoStop nello specifico calendario, vai al punto fisso e consegna l’apposito sacchetto o il tuo contenitore direttamente all’operatore che effettuerà lo svuotamento"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambiente e bagni pubblici, Zicari: "Question time produttivo in consiglio comunale"

AgrigentoNotizie è in caricamento