Ztl in via Atenea, Spataro: "Si ripristini con orari diversi e nuovi criteri"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La Ztl di via Atenea  ancora al centro del dibattito tra commercianti, cittadini e amministrazione comunale. Oggiad intervenire è il consigliere comunale Pasquale Spataro, che rivolge un appello al sindaco Miccichè affinché il transito veicolare venga regolamentato con nuovi criteri e nuove fasce orarie che possano nello stesso tempo favorire ed avvantaggiare il commercio, senza però penalizzare i cittadini che frequentano il centro cittadino a piedi. In particolare Spataro propone l’istituzione della sosta a tempo limitato, non più di 30 minuti,il tempo necessario per fare acquisti o ritirare il cibo da asporto. “Sarebbe opportuno – aggiunge Spataro -  prevedere la ZTL solo in determinate fasce orarie,dalle ore 18 alle 20,30, per combinarel’interesse dei commercianti ed il diritto dei cittadinidi farsi una passeggiata serena senza dovere respirare i gas di scarico delle vetture e senza dovere scansare le numerose auto che transitano da via Atenea, per altro spesso senza trovare parcheggio. In questa direzione – conclude il consigliere Spataro – è fondamentale procedere a controlli da parte della Polizia Municipale per far rispettare i tempi di sosta di chi parcheggia oltre i trenta minuti senza prevedere deroghe per i residenti, dando la possibilità a tutti di utilizzare le aree di sosta disponibili. Solo in questa maniera si potrà realmente trarre vantaggio da una ZTL pensata per soddisfare le esigenze dei commercianti e anche dei cittadini che potrebbero usufruire serenamente dell’isola pedonale”.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento