Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Covid e scuole chiuse, i giovani di Italia Viva: "Ascoltate le famiglie"

Bongiorno: "E' assurda la scelta di una zona rossa 'rafforzata' generalizzata, più drastica addirittura di quella prevista a livello nazionale"

"Si dia retta alle richieste delle famiglie". I giovani di Italia Viva prendono, ufficialmente, posizione in merito alla scelta - siglata con ordinanza - del sindaco Franco Micciché di tenere chiuse le scuole fino al 30 gennaio. "E' assurda la scelta di una zona rossa 'rafforzata' generalizzata, più drastica addirittura di quella prevista a livello nazionale" - scrive Giorgio Bongiorno, portavoce dei giovani di Italia Viva.

Coronavirus e scuole chiuse, i genitori vanno allo scontro: "Illegittime e abnormi le ordinanze del sindaco" 

"Intendiamo unirci a gran voce al grido di preoccupazione delle famiglie che hanno lanciato la raccolta firme per chiedere la riapertura delle scuole elementari e medie, chiediamo al sindaco di ascoltarle e valutare se sia possibile una ordinata ripresa delle attività, intensificando i controlli per evitare che a causa di quei pochi irrispettosi delle regole si penalizzino indiscriminatamente tutte le famiglie - spiega Bongiorno - . Chiediamo agli amministratori regionali e locali di non essere troppo drastici e di ponderane bene le decisioni!". 

Alto rischio di contagio, il sindaco ha deciso: chiuse le scuole fino al 30 gennaio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid e scuole chiuse, i giovani di Italia Viva: "Ascoltate le famiglie"

AgrigentoNotizie è in caricamento