rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022

Emergenza migranti, Musumeci: "Stanchi di essere la porta d'Europa solo sotto l'aspetto umanitario"

Il presidente della Regione, in città per il meeting di DiventeràBellissima, annuncia che si recherà anche a Siculiana per un sopralluogo nel centro “Villa Sikania”

Il governatore della Regione, Nello Musumeci, è stato ad Agrigento per ascoltare il territorio: sindaci, amministratori, ma anche imprenditori ed esempi positivi per il sociale. Un passaggio squisitamente politico - promosso dal gruppo Ars di DiventeràBellissima - sul tema "Dal buon governo della Regione: gli impegni mantenuti, gli obiettivi da raggiungere". La presenza di Musumeci è stata, inevitabilmente, l'occasione - specie dopo la morte del giovane eritreo, ospite del centro d'accoglienza "Villa Sikania" - per riparlare del fenomeno immigrazione e hotspot. 

"Andrò a Siculiana, abbiamo in calendario 15 tappe. Esistono, nella nostra isola, 42 centri d'accoglienza in condizioni spesso squallide. L'obiettivo è quello di guardare qual è la realtà nella quale, per 10 anni, lo Stato ha scaraventato i migranti -  ha detto, ai microfoni di AgrigentoNotizie, il presidente della Regione - . Siamo stanchi – dice -  di essere la porta d’Europa soltanto sotto l’aspetto umanitario. Ne abbiamo ricevuti venti mila negli ultimi otto mesi, non c’è pattugliamento nel mare Mediterraneo e non c’è una politica estera che consenta ai Paesi del nord Africa di bloccare le partenze. Gli altri Paesi europei fanno finta di essere in Asia o in Australia, quindi per loro il problema immigrazione non è un tema".  

Investito e ucciso dopo la fuga da Villa Sikania, la Questura: "L'automobilista non s'è fermato all'Alt"
Investito e ucciso dopo la fuga da Villa Sikania, la Questura: "L'automobilista non s'è fermato all'Alt"

Il drammatico fenomeno dell’immigrazione – aggiunge Musumeci - continuerà ancora nei prossimi anni. Ecco perché il tema va posto in sede internazionale, ma non o può fare la Regione, spetta al governo nazionale. Se ha il coraggio di farlo”.

All'incontro erano presenti anche gli onorevoli Gino Ioppolo e Giuseppe Catania, l’assessore alla Salute Ruggero Razza e i deputati regionali Alessandro Aricò, Giusy Savarino, Giorgio Assenza, Pino Galluzzo e Giuseppe Zitelli.

Video popolari

Emergenza migranti, Musumeci: "Stanchi di essere la porta d'Europa solo sotto l'aspetto umanitario"

AgrigentoNotizie è in caricamento