Giovedì, 5 Agosto 2021

Sostenibilità dell'energia e del clima, Comune "salva" tre milioni di euro

Entro il 30 dicembre, da palazzo dei Giganti dovranno inoltrare il Paesc a Bruxelles

E’ corsa contro il tempo al Comune di Agrigento per non perdere i circa tre milioni di euro di fondi europei per progetti di sostenibilità ambientale.  Risorse che possono essere attinte solo in presenza di un Paesc, ovvero, di un piano comunale di azione per l’energia sostenibile ed il clima. Sostanzialmnete, la comunità europea, nel 2013, ha imposto agli enti locali, di programmare delle azioni volte a ridurre l’inquinamento, con l’obiettivo fissato di abbattere, entro il 2030, l’emissione di anidride carbonica  in atmosfera di almeno il 40 per cento. 

Entro il 30 dicembre, da palazzo dei Giganti dovranno inoltrare il Paesc a Bruxelles. Il piano per essere valido deve essere approvato in consiglio comunale. 

Fondi destinati all'energia rinnovabile, Miccichè: "Il Comune rischia di perdere un maxi finanziamento"
Fondi destinati all'energia rinnovabile, Miccichè: "Il Comune rischia di perdere un maxi finanziamento"

 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/fondi-energia-rinnovabile-maxi-bando-rischio-agrigento.html

In mattinata, nella sala giunta del Comune di Agrigento, l’assessore alle Politiche Energetiche Gerlando Principato ha spiegato come, gli uffici competenti, hanno dovuto "correre" per riuscire a redigere il piano che, secondo quanto detto dall’amministratore comunale, non esisteva. Assenza di progettazione che, avrebbe dunque fatto perdere alla città dei Templi, i circa tre milioni di euro previsti per l’efficientamento energetico di alcuni edifici pubblici e di scuole.

Si parla di

Video popolari

Sostenibilità dell'energia e del clima, Comune "salva" tre milioni di euro

AgrigentoNotizie è in caricamento