Agrigento cambia e rinasce: "Carlisi offensiva verso chi ha un pensiero diverso"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il  consigliere Carlisi critica il comportamento di terzi in aula Sollano,ma ci permettiamo di ricordare il suo comportamento molto spesso irriguardoso, nei confronti di coloro i quali osano avere un pensiero diverso dal suo,con epiteti che non saprei se definire offensivi o infantili.
La posizione di opposizione non può spingerci fino al punto di rifiutare di capire, anche dopo i chiarimenti degli addetti ai lavori, le ragioni e le scelte  che per la prima volta ad Agrigento stanno “disintossicando” il sistema della gestione rifiuti,che porteranno nell’arco del prossimo anno,e definitivamente nel 2019,il risultato di avere una tariffa onesta e sostenibile, basata solo sul servizio dei rifiuti e smaltimento,e non sicuramente come è stato negli ultimi 10 anni, proiettata sul clientelismo.
Consigliere Carlisi se di “buio” vogliamo parlare  si guardi indietro e cerchi e  scorga il buio che ha avvolto sino alla precedente amministrazione  la gestione dei rifiuti. Noi abbiamo votato coscienti che i temi  con cui ci si confronta  in questi giorni sono complessi  e con questa complessità  noi ci misuriamo….  Che le piaccia o no dovrà farlo anche lei . Diversamente abbandonerà l’aula come lei ha fatto molto prima di noi  facendone uno strumento da utilizzare a piacimento e per i propri fini.
Noi continuiamo a dare fiducia all’amministrazione e all’assessore, che non è un santo e quindi non può dispensare miracoli, ma ha scelto di intraprendere un cammino difficile che chiede scelte , e la politica è fatta di scelte. Se il consigliere non le condivide  abbia l’onesta intellettuale di non  comunicare alla città notizie non vere, perche ai nostri concittadini non fa bene continuare a soffiare su sentimenti di intolleranza e astio reciproco.
La Città dopo quasi 20 anni di abbandono e abulia  necessita di visione e sviluppo e non terrorismo psicologico.
I consiglieri di Agrigento Cambia e Agrigento Rinasce
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento