rotate-mobile
La proposta

Aggressioni al personale sanitario, Antinoro: "La Regione dia risposte certe e potenzi la vigilanza"

Appello della responsabile del dipartimento Professioni di Fratelli d'Italia all'assessorato alla Salute: "Prevedere incentivi economici per dare loro dignità"

"Basta aggressioni continue al personale sanitario, va garantita la sicurezza. L’assessorato alla Sanitá deve potenziare la vigilanza". E' l'appello di Paola Antinoro, responsabile regionale del dipartimento Professioni di Fratelli d'Italia.

"Un personale, che già subisce le conseguenze dei tagli che i governi hanno operato nel settore sanità: turni massacranti, contratti a tempo determinato, impossibilità di dare risposte nei tempi e nei modi di una società civile è diventato, sempre più spesso - aggiunge -, l’oggetto dell’ira e dell’esasperazione di chi tali risposte non ha. Gli incentivi economici vanno previsti per dare dignità ai professionisti il cui lavoro ed impegno meritano rispetto, ma non è sufficiente a garantire la loro sicurezza".

Antinoro conclude: "Non possiamo pensare che, in attesa che la nostra sanità dia tempestive risposte ai cittadini, chi lavora in ospedale debba fare un corso di difesa personale e fornirsi di guantoni da pugile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressioni al personale sanitario, Antinoro: "La Regione dia risposte certe e potenzi la vigilanza"

AgrigentoNotizie è in caricamento