Uffici locali dell'Agenzia delle entrate e rischio, interrogazione di Rosalba Cimino

La sede di Canicattì potrebbe chiudere, la proposta è di individuare altre strutture, anche tra quelle sequestrate alla mafia

Rosalba Cimino

"Chiusura  delle sedi territoriali e carenza di personale, l’una un rischio concreto, l’altra già in atto, ed a pagarne le conseguenze sono  soprattutto gli utenti finali". La deputata del Movimento Cinque Stelle alla Camera Rosalba Cimino denuncia il rischio della chiusura di diversi uffici locali dell'Agenzia delle entrate. Per questo ha epositato due interrogazioni per chiedere ai ministri competenti quali iniziative intendano assumere in tal senso. In sinergia con la collega nissena Azzurra Cancelleri, cofirmataria delle interrogazioni, la deputata pentastellata ha rilevato e segnalato diverse criticità. 

"Particolare preoccupazione - dice - desta la paventata chiusura dell’agenzia di Canicattì, posto che questa rappresenta un un presidio importantissimo dello Stato nel territorio, e che la sua soppressione comporterebbe inevitabilmente un deleterio contingentamento dei diritti soprattutto per gli abitanti dei Comuni distanti anche 50 km dal capoluogo di provincia, costretti ad affrontare i disagi in termini di costo e di tempi di spostamento per usufruire dei servizi di cui hanno diritto. Al contempo - continua Cimino - si è proposto di valutare la possibilità di utilizzare come sede uno dei tanti immobili acquisiti al patrimonio indisponibile dello Stato, inclusi quelli confiscati, nell'ottica del risparmio e della riduzione della spesa, nonché dell'alto valore simbolico che detta operazione assumerebbe nel territorio in questione. Con la seconda interrogazione si chiede al Ministro dell'economia e delle finanze ed al Ministro per la pubblica amministrazione quali iniziative intendano assumere per sopperire alla carenza di organico in due settori strategici (area legale e controllo) fondamentali per il buon andamento e funzionamento dell'Agenzia delle entrate, proprio a garanzia del mantenimento di standard elevati in termini di efficienza ed efficacia". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso "Sea Watch 3", comandante sotto torchio per 7 ore: "Rifarei tutto quello che ho fatto"

  • Cronaca

    Girgenti acque sempre più indebitata: l'Ati punta a incassare oltre 860mila euro

  • Cronaca

    "Il corpo era devastato, non c'è stato il tempo di salvarlo": racconto choc di un soccorritore

  • Cronaca

    "Non si fece corrompere dal vivaista con quaranta palme", assolto l'ex presidente D'Orsi

I più letti della settimana

  • Colta da un malore improvviso: muore dirigente scolastico di Palma di Montechiaro

  • Incidente sul lavoro a Palma di Montechiaro, colpito dalla benna di una ruspa: muore operaio di 57 anni

  • Piero Barone canta a Tokyo, "Il Volo" top nella classifiche in Giappone

  • Parroco di Lampedusa "sfida" via Twitter Salvini: "Ti affido alla Madonna di Porto Salvo"

  • La patente NCC: cos'è e come si ottiene

  • L'incidente mortale sul lavoro a Palma di Montechiaro, aperta un'inchiesta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento