Lunedì, 27 Settembre 2021
Politica

Quartieri senz'acqua e attività turistiche in ginocchio, Cantone chiede l'intervento del sindaco

Numerose le segnalazioni che arrivano da più parte della città per disservizi connessi alla carenza idrica

Carenze idriche per le strutture ricettive e il centro storico di Agrigento, il consigliere comunale di Forza Italia Carmelo Cantone, presidente della Commissione Turismo e già vicepresidente di Siciliacque, interviene in seguito a numerose segnalazioni di disservizi evidenziate dai cittadini.

"Ricevo continuamente telefonate di gente esasperata per la mancanza di acqua nelle loro residenze – dice Cantone – e il tema è sempre lo stesso: i turni e la durata di erogazione sono insufficienti; l’acqua fornita una o due volte a settimana e per un’ora non è sufficiente a riempire i recipienti delle abitazioni. Questa situazione è diventata veramente insostenibile: mi riferiscono che nelle zone delle vie Porcello, Gamez, Neve, San Girolamo, delle Mura, ricevono l’acqua un’ora o al massimo due a settimana e quindi per continuare a vivere nelle loro case o esercitare le loro attività commerciali, la gente è costretta a comprare spesso il prezioso liquido. Ad aggravare la situazione, ovviamente contribuiscono le numerose “rotture” puntualmente segnalate dai residenti”.

Cannatello senza acqua da un mese e mezzo: esasperati i residenti

Cantone ha quindi invitato il sindaco Miccichè ad "attivarsi immediatamente con tutti gli interlocutori protagonisti del sistema acqua nella provincia di Agrigento, al fine di individuare le soluzioni più idonee alla risoluzione del gravoso problema".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quartieri senz'acqua e attività turistiche in ginocchio, Cantone chiede l'intervento del sindaco

AgrigentoNotizie è in caricamento