Differenziata, Sodano contro i Comuni: "Non stanno combattendo l'evasione"

Dura presa di posizione del parlamentare nazionale del Movimento 5 Stelle che contesta soprattutto ad Agrigento e Canicattì di non operare per ridurre il fenomeno

(foto ARCHIVIO)

"Non sono il solo a cominciare a pensare che, da Agrigento a Canicattì, le amministrazioni comunali non combattono adeguatamente gli incivili e tutti coloro che non pagano la Tari, perché questi rappresentano un bacino di voti". E'  un attacco duro e diretto quello firmato dal deputato nazionale del Movimento 5 Stelle Michele Sodano che, sui social, si è scagliato contro le amministrazioni di due dei paesi più grandi in provincia  per contestare quella che a suo parere è di fatto una scarsa volontà a risolvere la causa principale del degrado in cui versano le città e che è provocato appunto da evasori e incivili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le telecamere beccano gli incivili, Firetto: "Maiali e cretini, non fermeranno la differenziata"

"Attraverso l'incrocio delle banche dati, attraverso le telecamere e il loro corretto utilizzo per multare i violenti dell'ambiente - continua Sodano -  non saremmo costretti a vivere in delle città sommerse dall'immondizia. I comuni sembrano non avere alcun interesse nell'intercettare gli evasori, e per pagare le ditte basta loro alzare le tariffe a chi paga". Un problema che tuttavia, non è esattamente concentrato solo in alcune città, ma che sembra piuttosto di sistema, dato che nemmeno Porto Empedocle  o Favara, città amministrate del Movimento 5 Stelle, sono esenti da fenomeni similari, da alti tassi di evasione (la città marinara soprattutto) e dalla presenza di un vasto numero di discariche abusive.

Canicattì, la Polizia municipale eleva venti sanzioni da 600 euro per abbandono di rifiuti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento