menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il palazzo della Regione

Il palazzo della Regione

Comuni senza bilancio di previsione, arrivano i commissari della Regione

Gli enti locali a giorni nomineranno i funzionari nei municipi agrigentini che non hanno ancora approvato gli strumenti contabili. In alcuni casi all'esame soltanto i rendiconti

Ben 42 Comuni della Provincia di Agrigento potrebbero essere commissariati a breve dalla  Regione Siciliana, per la mancata approvazione dei bilanci di previsione e dei rendiconti. Il provvedimento degli enti locali riguarderà gran parte dei Comuni siciliani. Il condizionale è d'obbligo perchè i decreti di nomina non sono stati ancora firmati, ma ormai dovrebbe trattarsi solo di un dettaglio.  Ovviamente non si tratta di misure adottate solo nei confronti dei centri dell'agrigentino, considerato che i commissari arriveranno in ben 390 Comuni siciliani. In gran parte dei casi i commissari saranno nominati sia per il bilancio, sia per il rendiconto, ma ci sono enti commissariati soltanto per uno degli strumenti contabili in questione.
Ecco i Comuni agrigentini nei quali a giorni potrebbero arrivare i funzionari della Regione per il bilancio ed il rendiconto: Agrigento, Alessandria della Rocca, Aragona, Bivona, Calamonaci, Camastra, Cammarata, Campobello di Licata, Canicattì, Castrofilippo, Comitini, Favara, Grotte, Lampedusa e Linosa, Licata, Lucca Sicula, Menfi, Palma di Montechiaro, Porto Empedocle, Racalmuto, Raffadali, Ravanusa, Realmonte, Ribera, Sambuca di Sicilia, San Biagio Platani, San Giovanni Gemini, Santa Margherita di Belice, Santo Stefano Quisquina, Sciacca e Siculiana. 
Solo bilancio: Burgio, Cattolica Eraclea, Cianciana, Joppolo Giancaxio, Lucca Sicula, Montevago, Naro, Santa Elisabetta, Sant'Angelo Muxaro, Villafranca Sicula. 

Solo rendiconto: Caltabellotta. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento