Le persone più fragili oggi hanno un sostegno in più

Ecco la struttura pensata proprio per soddisfare le esigenze delle persone affette da disabilità

Può capitare a chiunque, per i motivi più disparati, di trovarsi in condizioni di inabilità.
Gestirla è molto impegnativo, sia per coloro che la vivono in prima persona, sia per i familiari che forniscono assistenza.

Può trattarsi di una situazione temporanea o permanente, ma è certo che, per una buona ripresa (quando possibile) o per migliorare la condizione dell’inabilità, è necessario avvalersi di personale qualificato. Purtroppo, non è sempre possibile ricreare l’ambiente ideale alla ripresa nella propria abitazione: in questi casi, è preferibile ricorrere al sostegno di strutture apposite.

A Raffadali, in provincia di Agrigento, ci si può rivolgere alla Residenza Igea; gestita dalla Società Cooperativa Sociale Villa degli Angeli ONLUS, si occupa di dare risposte complete a persone con disabilità e alle loro famiglie.

Residenza Igea fornisce un aiuto a 360°, dando importanza sia all’aspetto di ripresa fisica che al supporto socio-psicologico: l’obiettivo è che gli ospiti conservino il migliore livello possibile di qualità della vita e che siano ancora protagonisti del loro tempo, malgrado le condizioni di disabilità. Per questo motivo, ad un’assistenza medica e infermieristica di alto livello vengono affiancati servizi di supporto per le occupazioni quotidiane, trattamenti riabilitativi, nonché attività di socializzazione, ricreative e culturali.

Proprio per adattarsi a tutte le esigenze, la gamma di servizi offerti è molto ampia: esiste la possibilità, per esempio, di usufruire della Residenza Protetta, che accoglie persone non autosufficienti, per soggiorni definitivi o temporanei.
L’approccio della Residenza Igea prevede un intervento di cura globale e personalizzato. Accanto alle tecniche avanzate di riabilitazione psico-motoria, si offrono programmi di animazione sociale e culturale e assistenza religiosa.

Altro servizio sono i ricoveri di sollievo, che permettono alle famiglie di affidare temporaneamente i propri cari alle cure erogate da presìdi specializzati. Si rivolgono a soggetti “fragili”, cioè a persone che per età, o perché affette da malattie croniche o invalidanti, richiedono cure e assistenza specifiche che a volte i familiari non sono in grado di garantire.

È disponibile anche la riabilitazione, esercitata a diversi livelli e per varie necessità, quali riabilitazione estensiva (lungodegenza), riabilitazione neurologica post fase acuta e riabilitazione ortopedica. La Residenza Igea garantisce la riabilitazione generale e geriatrica secondo un approccio integrato e con personale altamente qualificato, in spazi dedicati e attrezzati con i necessari strumenti.

Ecco che, con la sua impostazione e con le possibilità offerte, la Residenza Igea crea un ponte tra la struttura ospedaliera e l’abitazione.

Se vuoi conoscere meglio i servizi offerti, o desideri solo maggiori informazioni, puoi compilare il form, chiamare i numeri 0922 30978 e 3282719590, o inviare una mail all’indirizzo info@residenzaigea.com.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento