"Violò gli obblighi di sorveglianza", il Gip dispone arresti domiciliari

Gianluca Infantino, 32 anni, era stato bloccato, dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile e dai poliziotti della sezione "Volanti", la sera di Ognissanti in via 25 Aprile 

Gianluca Infantino

Il Gip del tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, ha accolto la richiesta del pubblico ministero Alessandra Russo e ha disposto gli arresti domiciliari per Gianluca Infantino, 32 anni, di Agrigento. Il giovane era stato bloccato, dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile e dai poliziotti della sezione "Volanti", la sera di Ognissanti in via 25 Aprile. 

"Violazione obblighi, furto e minacce": Infantino dal giudice

Il Pm oltre alla violazione delle prescrizioni della sorveglianza speciale, gli ha contestato anche l'accusa di minaccia ai titolari di una piadineria e il furto con scasso all'interno di un'auto. 

"Viola obblighi di sorveglianza", arrestato trentenne

Sono tre le ipotesi di reato che, dunque, fecero finire agli arresti domiciliari il trentaduenne Gianluca Infantino che è rappresentato e difeso dall'avvocato Gero Lo Giudice. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento