Case popolari di largo martiri di via Fani, a breve l'avvio dei cantieri

Dopo anni potrebbero iniziare gli interventi di demolizione e ricostruzione delle strutture, chiuse perché costruite con calcestruzzo depotenziato

"Non ci sono problemi che impediscono l'inizio dei lavori: il progetto di demolizione e ricostruzione delle palazzine di via Fani sarà approvato ed entro la settimana ci sarà il decreto di finanziamento da parte dell'Assessoratore Infrastrutture". Così parlò l'assessore regionale Marco Falcone sulle colonne del Giornale di Sicilia di oggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Case popolari di via Fani, tutto invaso dai rifiuti

La vicenda è quella dei 60 alloggi popolari sgomberati 7 anni fa e ancora oggi in attesa di interventi. Nel frattempo il Comune e Iacp provvederanno alla pulizia delle aree, invase di rifiuti, e lo sgombero dagli attuali occupanti abusivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

  • Torna da Malta e risulta positivo al Covid: nuovo contagio a Porto Empedocle

  • Immigrati ballano nudi sul balcone di casa, agrigentini esasperati

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento