menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della premiazione

Un momento della premiazione

"Una visita al frantoio" tra letture e degustazioni

Al temine della manifestazione la commissione esaminatrice, formata da qualificati assaggiatori di olio, ha premiato i partecipanti al concorso

Si è conclusa la seconda edizione della manifestazione "Una visita al frantoio", organizzata dai fratelli Farruggia, in collaborazione con Slow Food Agrigento e dalla Comunità del Cibo Realmontese.

Una mattinata presso il frantoio "Nettare d'Oliva", gestita dai fratelli Farruggia, dove si è parlato di qualità dell'olio extravergine di oliva, delle sue caratteristiche e delle sue peculiarità organolettiche.

Nel corso della manifestazione si sono intercalati momenti di lettura con il racconto "Visita al frantoio" di Mario Soldati, interpretato da Anna Grazia Montalbano, accompagnato dalla musica di Bernardino De Gregorio, a momenti di dibattito con Massimo Brucato di Slow Food Agrigento.

A seguire una ricca degustazione di prodotti tipici e specialità culinarie della tradizione locale come la "coddra cu li sardi", il pane casereccio realizzato dal ristorante "La Baia" con la farina antica "ruseddra", macinata a pietra, fornita dall'azienda agricola "Il Giradino della Scala dei Turchi" e i formaggi di produzione propria.

Al temine della manifestazione la commissione esaminatrice, formata da qualificati assaggiatori di olio, ha premiato i partecipanti al concorso secondo la seguente classifica: il primo premio "Nettare d'Oro" è andato a Giovanni Alessi e Graceffa, il secondo premio "Nettare di Argento" ad Alfonso Catanzaro, il terzo premio "Nettare di Bronzo" a Gianfrancesco Agnello, mentre il premio come "Migliore resa" è andato a Milena Iacono.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento