rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Notizie

La Uil scrive al commissario dell'ex Provincia: "Le strade sono in stato pietoso"

Il segretario del sindacato Gero Acquisto: "Non vogliamo essere ripetitivi ma lo denunciamo da oltre un anno"

"La Uil provinciale continua a denunciare e non vuole essere ripetitiva ma da più di un anno persiste una situazione semplicemente penosa e pietosa per quanto concerne la viabilità provinciale, che ha assunto ormai proporzioni devastanti e pericolosissime per tantissime comunità: da Agrigento, ai Sicani, al Belice e all’aree interne".

L'appello è del segretario del sindacato, Gero Acquisto, che aggiunge: "La nostra organizzazione sindacale ancora una volta non può che segnalare i rischi altissimi per i pendolari e per chi transita con le auto, con l’aggravante che le prime piogge mettono a rischio pure costoni e smottamenti delle stesse arterie stradali; ecco perché adesso questa lettera aperta al commissario dell'ente preposto che ha competenza sulla manutenzione e sicurezza della viabilità provinciale per tutti i cittadini".

L'invito al commissario dell'ente, quindi, è "ad intervenire attraverso i propri mezzi meccanici, al fine di mettere in sicurezza i tratti più a rischio. Comprendiamo che ci sono 1800 km di strade provinciali ma chi ha competenza non può essere superficiale. Si trovino le risorse finanziarie, si battano i pugni con i governi regionali e nazionali, perché restare allo status quo è semplicemente mortificante e inaccettabile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Uil scrive al commissario dell'ex Provincia: "Le strade sono in stato pietoso"

AgrigentoNotizie è in caricamento