menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Recupero del patrimonio archeologico, il Parco appalta lavori per 750mila euro

L'intervento più importante è di scavo e ricerca nella zona nord della collina dei Templi, servirà a conoscere il passato di quell'area

Tanti appalti, tanti progetti, tante iniziative. Il Parco Archeologico della Valle dei Templi ha affidato nei giorni scorsi lavori per oltre 750mila euro per il recupero del patrimonio archeologico e paesaggistico oltre che per importanti interventi di scavo e ricerca. 

Tempio di Esculapio, arrivano i lavori per la ricostituzione dell'antico bosco "sacro"

Nella prima categoria rientrano i lavori nelle aree del tempio di Esculapio (con la creazione di un "bosco sacro", tomba di Terone e casa Barbadoro, di Poggio meta e tempio di Vulcano, casa Sanfilippo, il completamento di casa Porta II e delle case in prossimità del Cardo I.

Fontanelle nella Valle, durante gli scavi individuati beni archeologic

Nella seconda categoria invece c'è un solo grande progetto che prevede interventi di scavo archeologico e la creazione di nuovi percorsi di fruizione nel settore nord della collina dei Templi, dal valore di oltre 450mila euro. Gli interventi serviranno a verificare la presenza di una discontinuità nella presenza delle strutture murarie della Valle riscontrati per puro caso sotto terra. Una scoperta molto importante, perché sembra suggerire che l’occupazione dell’area a nord dei templi di Giunone e Concordia abbia avuto una storia diversa da quella attualmente nota. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rapina in banca con bottino record, chieste tre condanne

  • Cronaca

    Crescita dei contagi e assembramenti, Micciché pronto al "pugno duro"

  • Cronaca

    Imbrattano i muri e tentano il furto, la Scientifica trova impronte digitali

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento