Premio "Giuseppe Tomasi di Lampedusa" 2019, ecco chi è il vincitore

Il riconoscimento, che sarà consegnato nei prossimi giorni è andato a Carlo Ginzburg con il saggio dal titolo "Nondimanco"

Lo scrittore Tomasi di Lampedusa

Carlo Ginzburg con il saggio dal titolo "Nondimanco" (Adelphi) è il vincitore della sedicesima edizione del premio letterario internazionale Giuseppe Tomasi di Lampedusa.  A decretarne la vittoria la giuria composta da Gioacchino Lanza Tomasi (presidente), Salvatore Silvano Nigro, Giorgio Ficara, Mercedes Monmany e Salvatore Ferlita.  La cerimonia di premiazione si terrà sabato 3 agosto a Santa Margherita di Belìce. 

Carlo Ginzburg ha insegnato Storia all'Università di Bologna, alla University of California di Los Angeles, alla Scuola Normale di Pisa. Presso Adelphi ha pubblicato Paura reverenza terrore (2015) e una nuova edizione di Storia notturna (2017).

“Siamo alla sedicesima edizione e da quest'anno il premio è stato ufficialmente inserito all'interno del calendario regionale delle manifestazioni di grande richiamo turistico - dichiara Franco Valenti, sindaco di Santa Margherita di Belìce -. Per la nostra amministrazione una nota d'orgoglio, ciò vuol dire che la letteratura è un veicolo fondamentale per far rinascere non solo Santa Margherita ma un intero comprensorio”. Gori Sparacino, direttore del premio, aggiunge: “Siamo lieti di ospitare un personaggio dall'alto valore umano e letterario come Ginzburg. Il Premio, in questi lunghi anni, si è sempre distinto nell'avere individuato e coinvolto scrittori e scrittrici che hanno amato e continuano ad amare Il Gattopardo e il suo autore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento