menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Tentò di portar via il borsello e l'orologio ad un uomo", condannato romeno

La sentenza del giudice monocratico del tribunale di Sciacca, Antonino Cucinella, è di 2 anni di reclusione (pena sospesa) per il ventiseienne

Il giudice monocratico del tribunale di Sciacca, Antonino Cucinella, ha condannato a 2 anni di reclusione (pena sospesa) Iulian Gabriel Jidiuc, romeno di 26 anni, residente a Ribera. 

Il pubblico ministero, Carlo Boranga, aveva chiesto una condanna a 3 anni. Il romeno, che all’epoca dei fatti, nel 2015, aveva appena 21 anni, secondo l’accusa avrebbe avvicinato, assieme ad altri tre soggetti, minorenni, il riberese, con un cane di grossa taglia, nei giardini della villa comunale, accerchiandolo, strattonandolo e minacciandolo. Il riberese si è dato alla fuga e il romeno lo avrebbe inseguito all’interno dell’antistante scuola elementare dove lo avrebbe strattonato, afferrato per un braccio tentando di portargli via l’orologio dal polso e il borsello, non riuscendo per la resistenza opposta dal riberese. Il difensore dell’imputato, l’avvocato Giovanni Forte, aveva chiesto l’assoluzione del romeno perché il fatto non sussiste, escludendo il tentativo di rapina. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento