menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Anche Ribera diventa comune "Plastic free": firmata ordinanza del sindaco

Gradualmente le attività commerciali dovranno mettere al bando i contenitori non riciclabili, in favore di prodotti biodegradabili

Anche Ribera diventa “plastic free”. Il sindaco Carmelo Pace ha infatti firmato un’ordinanza che include il comune tra le città che si impegnano a ridurre l’uso della plastica, in linea con le norme europee, nazionali e regionali che tentano di limitare la produzione di rifiuti e di incentivare la differenziata.

Con ordinanza sindacale n. 14 del 01.04.2019 il sindaco Carmelo Pace dice "stop", in maniera graduale così come specificato nell’ordinanza, alla vendita e l'uso di piatti, bicchieri, posate, coppe, ciotole, aste per palloncini di plastica non compostabile, nonché di bastoncini cotonati cotton fioc in materiale plastico non biodegradabile.

"Obiettivo è quello di promuovere e soddisfare i necessari criteri di riciclo, sulla base della riduzione della produzione dei rifiuti e delle conseguenti emissioni inquinanti con notevoli rischi ambientali" – afferma il sindaco - E’ un atto di civiltà e di amore per l'ambiente, da amministratore ho sentito il dovere etico di salvaguardare ciò che la natura ci ha donato tutelando, allo stesso, la salute pubblica. Si tratta di un piccolo, ma importante primo passo perché anche a Ribera si arrivi a una limitazione all’uso della plastica. Si coglie l’occasione per ringraziare il Partito Democratico di Ribera per il prezioso suggerimento e la felice intuizione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Discarica nel piazzale dell'ospedale, Trupia: "Addebiteremo spese bonifica"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento