menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Zaini scolastici troppo pesanti, arriva emendamento per imporre un limite

Il firmatario è il deputato agrigentino Giovanni Di Caro, che ha anche proposto la fornitura di un tablet per sostituire i libri

I libri scolastici potrebbero essere sostituiti da un tablet e agli zaini scolastici potrebbe essere imposto un peso fisso. Le proposte sono attualmente in sala d’Ercole all'interno di un emendamento del M5S al collegato alla Finanziaria che presto sbarcherà in aula a palazzo dei Normanni. Il peso massimo degli zaini degli alunni sarebbe soggetto a precisi limiti che non dovranno superare il 15 per cento del peso corporeo dello scolaro che lo regge, o, addirittura, del 10 per cento, nel caso di alunni dalla corporatura esile.

"È una norma di buon senso – afferma il deputato 5 Stelle di Agrigento Giovanni Di Caro, firmatario dell’emendamento – che tantissimi genitori ci hanno sollecitato. Anche i ragazzi hanno manifestato entusiasmo, abbiamo fatto un piccolo test nei giorni scorsi con alcune scolaresche in visita all’Ars e il risultato è stato un vero e proprio plebiscito contro il peso eccessivo degli zaini. L’eliminazione di gran parte dei libri, tra l’altro, comporterebbe un enorme risparmio di carta e, di conseguenza, un grande vantaggio per l’ambiente".

In attesa della sostituzione dei libri cartacei con i tablet, a combattere l’eccessivo peso degli zaini potrebbe essere la sistemazione nelle scuole di armadietti ad uso esclusivo degli alunni, dove questi potrebbero riporre i testi scolastici per evitare di portali da casa a scuola e viceversa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Discarica nel piazzale dell'ospedale, Trupia: "Addebiteremo spese bonifica"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento