Prevenzione sismica, "Diamoci la scossa" arriva in piazza Cavour

Architetti e ingegneri esperti in materia saranno a disposizione dei cittadini per spiegare in modo chiaro i rischi e le variabili che possono incidere sulla sicurezza di un edificio

Un'intera giornata per avere informazioni sul rischio sismico, sulle agevolazioni fiscali previste per chi fa interventi di ristrutturazione e adeguamento, e per chiedere un sopralluogo gratuito presso la propria abitazione per avere un primo parere sommario su eventuali situazioni che richiedono un approfondimento.

Sarà questo "Diamoci una scossa”, prima giornata nazionale della prevenzione sismica che farà tappa ad Agrigento domani, in piazza Cavour a partire dalle 10 e fino alle 18. 

L’evento, promosso e patrocinato da Inarcassa, a cui aderiscono gli Ordini professionali degli Architetti e degli Ingegneri, con il supporto della Protezione civile regionale e il patrocinio del Comune di Agrigento, vedrà la presenza, in piazza Cavour, di architetti e ingegneri esperti in materia che, con la loro professionalità e competenza tecnica, saranno a disposizione dei cittadini per spiegare in modo chiaro il rischio sismico, le variabili che possono incidere sulla sicurezza di un edificio (ovvero le modalità costruttive, l’area di costruzione, la normativa esistente al momento della costruzione) e le agevolazioni finanziarie oggi a disposizione per migliorare la sicurezza della propria abitazione (come il Sismabonus e l’Eco Bonus).

Ai cittadini, ma anche ai professionisti, sarà distribuito del materiale informativo, e, sempre durante la giornata, sarà possibile prenotare un sopralluogo gratuito da parte di tecnici qualificati che potranno fornire delle primarie informazioni sulle condizioni di un immobile, individuando quindi eventualmente la necessità di successivi approfondimenti.

Un'importante opportunità per aumentare il livello di sicurezza delle nostre città, in un territorio che è cresciuto urbanisticamente quasi senza tener conto del rischio sismico e caratterizzato da un patrimonio immobiliare ormai vecchio e spesso privo della dovuta manutenzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento