Le mareggiate si abbattono su Eraclea Minoa, Mareamico: "Non si può più aspettare"

I forti venti di questi giorni hanno ferito in profondità questo tratto di costa, l'associazione ambientalista chiede interventi entro l'estate

La spiaggia dopo la burrasca di questi giorni

Forti venti si sono abbattuti sulla nostra provincia in questi giorni e non hanno risparmiato, come era facile immaginarlo, la spiaggia di Eraclea Minoa. A lanciare l'allarme, come spesso accade, è stata l'associazione ambientalista Mareamico.

"La mareggiata di scirocco ha inferto ulteriori ferite a ciò che resta del boschetto. Probabilmente ora il burocrate di turno proverà a chiudere nuovamente le strade di accesso alle spiagge, ma Eraclea invece ha bisogno di aiuto concreto ed interventi urgenti - ha spiegato -.  La natura non aspetta sicuramente la VIA (valutazione di impatto ambientale) sul progetto approvato dalla regione. Eraclea Minoa è agonizzante. Prima dell'estate debbono partire i lavori finanziati ed anche gli operatori turistici del luogo non possono essere lasciati soli a contrastare la forza del mare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricerca: "Chi ha questo gruppo sanguigno è più protetto dal Covid"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento