Senza benzina da 10 giorni, a secco anche i mezzi dei carabinieri e della guardia medica

Il sindaco: "Ho parlato con la Prefettura per ribadire la necessità di attivarsi nei confronti dei vigili del fuoco e dell'assessorato regionale alle Attività produttive per ottenere il nulla osta necessario a mettere in funzione il nuovo deposito di carburante"

"Da settimane a Linosa non è possibile rifornirsi di benzina a causa dei lavori nell'unico impianto dell'isola. Stamane ho parlato con la Prefettura di Agrigento per ribadire la necessità di attivarsi nei confronti dei vigili del fuoco e dell'assessorato regionale alle Attività produttive per ottenere il nulla osta necessario a mettere in funzione il nuovo deposito di carburante". Lo scrive il sindaco delle Pelagie, Totò Martello. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco di Lampedusa e Linosa parla di "situazione inaccettabile visto che perfino i serbatoi dei mezzi della guardia medica e dei carabinieri sono vuoti".  "Se entro la settimana non si sbloccherà questa situazione, ci organizzeremo con un carico speciale di benzina: i cittadini di Linosa - ha concluso Martello - non possono sopportare ancora questa situazione che crea disagi e gravi danni all'economia locale".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento