Il museo #Mete rischia di chiudere per mancanza di fondi: appello alle istituzioni e ai cittadini

L'associazione "Alt" che lo gestisce a proprie spese da ormai 5 anni è al collasso: "Chiediamo la collaborazione di tutti"

Il museo "MeTe" di Siculiana rischia di chiudere: parte l'appello per il suo salvataggio. A 10 anni dalla fondazione dell'Alt, associazione "leisure and tourisme" e a 5 dalla creazione all'interno di una struttura comunale di presidio culturale dove, dicono i fondatori, "storia, tradizioni e arte si incontrano insieme alle idee e al lavoro di tante persone che gratuitamente collaborano e lo sostengono" ad essere messa in pericolo è la sopravvivenza di questa realtà.

"Fino ad oggi, a 5 anni dall'apertura, nonostante il costante dialogo con le amministrazioni pubbliche, sempre disponibili, non è mai arrivato nessun tipo di finanziamento o sostegno destinato alle attività proprie del Museo - spiegano dall'associazione - . Per tali motivi facciamo appello alle Istituzioni affinchè venga garantita piena dignità e sostegno finanziario al #MeTe, consapevoli del fatto che la cultura non dovrà mai essere oggetto di elemosina pubblica o privata, ma soggetto in grado di garantire il progresso di ciascun cittadino. D'altra parte l'attività museale e quella dei siti di interesse storico ed artistico rapresenta un " servizio pubblico essenziale" tutelato dalla legge, alla stregua della sanità e dell'ostruzione; e per garantire tale servizio fino ad ora è stata l'Associazione a finanziare tutto. Abbiamo infatti sopperito a questa grave carenza, realizzando e finanziando - con propri fondi - la raccolta e la conservazione di reperti etnoantropologici, il catalogo, l'allestimento, la fruizione al pubblico, l'organizzazione di mostre ed altre iniziative artistiche. Va da sè - continuano - ricordare infine che il Museo #MeTe si trova all'interno di una struttura di proprietà comunale, progettata e realizzata con fondi pubblici proprio per tale scopo: ci si ritrova quindi in una situazione surreale in cui l'associazione garantisce un servizio pubblico essenziale, non solo non ricevendo fondi, ma addirittura dovendo anche sostenere economicamente tutti costi di gestione".

La struttura però adesso non è più in condizione di portare avanti l'esperienza: servono almeno altre 3mila euro per prolungare le attività per i prossimi 6 mesi, ma a fine ottobre del 2019 sarà tutto punto e a capo.  Così si potrebbe arrivare a soluzioni drastiche e definitive.

"Poichè non è più intenzione dei propri associati finanziare in eterno il sevizio museale - scrivono - in caso di mancanza di fondi, sarà cura del consiglio direttivo deliberare la definitiva chiusura del Museo. Facciamo quindi un accorato appello ai cittadini residenti, agli emigrati, ai giovani, ai volontari del Museo, agli anziani, alle aziende del territorio, alle associazioni di volontariato e alle Istituzioni affinchè il #MeTe possa divenire, in maniera stabile, il luogo di tutti dove rinsaldare legami di Comunità costruendo processi di aggregazione sociale e di costruzione identitaria. Nei prossimi giorni verrà attivata una "Campagna di Sensibilizzazione" volta ad informare i cittadini sulle attività passate e future del Museo, con lo scopo di trovare insieme nuove soluzioni e nuove linee programmatiche. E' intenzione dell'Associazione trovare quindi soluzioni condivise e partecipate col fine di evitare la chiusura del Museo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' possibile sostenere il #MeTe con donazione con bonifico bancario intestato a: "ALT Associazione Leisure and Tourisme", Banca Intesa San Paolo, filiale di Realmonte, via piazza Vecchia n 27, 92010 Realmonte ( Ag ) Per donazioni dall 'Italia: IBAN: IT28 -T030- 6983- 0801- 2000- 0002- 349 Causale: Sostengo il Museo della Memoria e del Territorio Per donazioni dall'estero: IBAN: IT28 -T030- 6983- 0801- 2000- 0002- 349 BIC CODE: B C I T I T M M ( solo per bonifici effettuati dall'estero ), causale: Sostengo il Museo della Memoria e del Territorio. Donazioni con assegni bancari e contanti: è possibile sostenere il Museo anche mediante donazioni in denaro, purché inferiori a 1000 euro oppure con assegni bancari. La tessera associativa per l'anno 2019 costa 15 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento