rotate-mobile
Notizie Grotte

"Insulta, minaccia e picchia l'ex compagna", 56enne davanti al Gup

Il pubblico ministero ha chiesto il rinvio a giudizio dell'indagato. Richiesta alla quale si è associato anche l'avvocato di parte civile. Il giudice Alessandra Vella si è riservata di decidere nelle prossime ore 

Un cinquantaseienne di Grotte è finito davanti al Gup del tribunale di Agrigento per aver insultato, minacciato e picchiato l'ex compagna che si è costituita parte civile con l'avvocato Gianfranco Pilato. I fatti risalirebbero allo scorso ottobre quando la donna, vittima delle presunte violenze, decise di denunciare tutto. La donna sarebbe stata anche colpita alla testa con una griglia, di quelle utilizzate per arrostire la carne. 

Ieri, il pubblico ministero ha chiesto il rinvio a giudizio dell'indagato. Richiesta alla quale si è associato anche l'avvocato di parte civile. Il Gup Alessandra Vella si è riservata di decidere nelle prossime ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Insulta, minaccia e picchia l'ex compagna", 56enne davanti al Gup

AgrigentoNotizie è in caricamento