Gibellina rende onore a Leonardo Sciascia: gli è stata intitolata l'Agorà

Alla cerimonia, organizzata come momento per commemorare il 51esimo anniversario del terremoto del Belice, ha partecipato, fra gli altri, anche il sindaco di Racalmuto Emilio Messana

La statua di Sciascia collocata a Racalmuto

Il Comune di Gibellina rende onore - e lo fa intitolandogli la sala Agorà - allo scrittore racalmutese Leonardo Sciascia. Dopo avergli conferito, ben 31 anni addietro, la cittadinanza onoraria, Gibellina rinnova la stima e il legame con Sciascia. Alla cerimonia, organizzata naturalmente come momento per commemorare il 51esimo anniversario del terremoto del Belice, ha partecipato, fra gli altri, anche il sindaco di Racalmuto Emilio Messana. 

Valenti a Montecitorio: "Ben 51 anni dopo è una vergogna nazionale"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento