Cammarata e San Giovanni Gemini, manca poco al referendum: sarà fusione?

Tutto pronto per una giornata che si preannuncerà storica, le urne si apriranno il 28 aprile

Il sindaco di San Giovanni Gemini Panepinto

Fusione tra Cammarata e San Giovanni Gemini, si vota il 28 aprile. Gli elettori dei paesi montani dovranno scegliere: fusione si o fusione no? E’ questo il dilemma che sarà sciolto quanto prima. Sono chiamati al voto 5407 elettori di Cammarata e 7409 di San Giovanni Gemini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto fa sapere l’edizione odierna de La Sicilia il referendum potrà considerarsi valido se a recarsi alle urna sarà la maggioranza degli aventi diritto al voto, ovvero il 50 per cento in più. Si voterà dalle 7 alle 22, i primi dati ufficiali si avranno già a partire dalla mezzanotte.  “Dal punto di vista economico, sociale e urbanistico – si legge sulla Gazzetta ufficiale – è innegabile che non sussista alcune separazione e in certi ambiti, la fusione è di fatto avvenuta”. Il nuovo comune si chiamerà Cammarata Gemini.  La fusione, secondo quanto si legge sulla Gazzetta sarebbe la conclusione di un processo culturale fisico che è in atto da anni e che in molti ambiti risulta già compiuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento