rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Notizie Ribera

Acque di vegetazione nel fiume Magazzolo, l'appello di "MareAmico"

L'associazione ambientalista: "Sarebbe necessario che le forze dell'ordine effettuassero controlli accurati nei frantoi ed appostamenti per controllare dove viene versato il contenuto delle cisterne"

"Lo hanno fatto di nuovo. Lo scorso 15 ottobre il fiume Magazzolo a Ribera era scuro, per la evidente presenza di acque di vegetazione.  Dopo avere avuto la segnalazione ci siamo recati alla foce con il drone e dopo aver rilevato la grave situazione abbiamo avvisato le autorità per gli accertamenti, senza divulgare la notizia per permettere le indagini. Da allora ad oggi, anche grazie alle precipitazioni, il fenomeno non si è più ripetuto. Sarebbe necessario che le forze dell'ordine effettuassero controlli accurati nei frantoi ed appostamenti per controllare dove viene versato il contenuto delle cisterne, per stroncare definitivamente questa incivile abitudine. Giova ricordare che l'acqua di vegetazione è 200 volte più inquinante delle fogne". Lo scrive l'associazione ambientalista MareAmico che, oltre a denunciare l'ennesimo caso di inquinamento, ha lanciato un appello affinché vengano realizzati - in questo particolare periodo dell'anno - accurati controlli nei frantoi. 

fiume magazzolo2-2


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acque di vegetazione nel fiume Magazzolo, l'appello di "MareAmico"

AgrigentoNotizie è in caricamento