rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Notizie Racalmuto

"Evade dagli arresti domiciliari", arrestato un quarantenne

L'uomo era finito nei guai nell'ambito del blitz antimafia, scattato a fine dello scorso gennaio, denominato "Montagna"

Si sarebbe allontanato da casa dove avrebbe dovuto, invece, stare per effetto degli arresti domiciliari. E’ stato sorpreso dai carabinieri della stazione di Racalmuto, che sono coordinati dal comando compagnia di Canicattì, che lo hanno arrestato. Salvatore Puma, 41 anni, di Racalmuto, adesso, dovrà rispondere dell’ipotesi di reato di evasione dagli arresti domiciliari. L’uomo era stato arrestato nel corso del blitz antimafia – voluto dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo e dai carabinieri del reparto Operativo di Agrigento - denominato “Montagna”. Un’operazione che, lo scorso 22 gennaio, permise d’eseguire complessivamente 57 ordinanze di custodia cautelare in carcere.

All’inizio di febbraio, il tribunale del Riesame rimise in libertà anche il racalmutese Salvatore Puma che è rappresentato e difeso dagli avvocato Giovanni Morgante e Calogero Mattina. Nei giorni scorsi, invece, – secondo quanto è stato reso noto dal comando provinciale dei carabinieri di Agrigento – il nuovo arresto per evasione dai domiciliari. E dopo le formalità di rito, il quarantunenne è stato portato alla casa circondariale “Di Lorenzo” di Agrigento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Evade dagli arresti domiciliari", arrestato un quarantenne

AgrigentoNotizie è in caricamento