menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto d'archivio

foto d'archivio

Adeguamento e manutenzione dei depuratori, l'avvio dei lavori è in ritardo

La struttura commissariale nazionale ha bisogno ancora tempo per completare il controllo dei progetti, ma i lavori, assicurano, finiranno entro quanto previsto

Lavori per la costruzione del grande depuratore della fascia costiera a Timpa dei palombi, per l'adeguamento dell'impianto di Favara e il completamento della rete fognaria di Ribera, Porto Empedocle e il potenziamento del depuratore di Sciacca: c'è bisogno di altro tempo.

La promessa mancata: "Appalti entro febbraio"

Se i lavori, stando annunci, sarebbero dovuti partine prima nello scorso autunno e poi in primavera, adesso tutto sembra destinato ad essere posticipato.

"Dopo aver definito gli aspetti contrattuali con il gestore del Girgenti Acque - spiegano infatti dalla struttura commissariale nazionale - sono stati adeguati dai progettisti secondo le indicazioni della struttura commissariale i progetti, i quali sono attualmente in corso di verifica. Solo successivamente – continuano - potranno essere approvati e mandati in gara. Rispetto al cronoprogramma previsto, le attività suddette sono in ritardo di alcuni mesi. Tale ritardo, del tutto giustificabile nell’ambito di un iter complesso, si rifletterà presumibilmente solo sulla data di inizio dei lavori, ma non sulla conclusione degli stessi e, quindi, sulla data di raggiungimento della conformità degli agglomerati; infatti se ne prevede un pieno recupero attraverso i ribassi di gara di norma offerti sui tempi di realizzazione delle opere”.

A chiedere più volte che si accelerassero le procedure era stato il sindaco di Agrigento Lillo Firetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rapina in banca con bottino record, chieste tre condanne

  • Cronaca

    Crescita dei contagi e assembramenti, Micciché pronto al "pugno duro"

  • Cronaca

    Imbrattano i muri e tentano il furto, la Scientifica trova impronte digitali

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento