Realmonte, 550 mila euro per consolidare i muri del cimitero: aggiudicati i lavori

Le opere avranno un riflesso positivo anche sulla viabilità della zona, consentendo il ripristino di un'arteria che potrà tornare a rivelarsi preziosa soprattutto nel periodo estivo

Saranno presto consolidate le mura perimetrali della parte a valle del cimitero di Realmonte. Pericolanti da una decina d'anni, sono interessate da un fenomeno franoso che, avanzando, ha costretto alla chiusura la strada intercomunale che porta a Siculiana. I lavori, per un importo di 550 mila euro, sono stati affidati al Consorzio Artek di Roma dall'Ufficio contro il dissesto idrogeologico, coordinato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

"Un intervento - sottolinea il governatore - progettato dalla nostra Protezione civile e che pone fine a una lunga attesa. Le opere avranno un riflesso positivo anche sulla viabilità della zona, consentendo il ripristino di un'arteria che potrà tornare a rivelarsi preziosa soprattutto nel periodo estivo per decongestionare il traffico, senza dimenticare che tornerà a costituire una indispensabile via di fuga per i mezzi di soccorso in caso di emergenze".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento